05
Mag
10

Si gioca: minicorse asincrone

Async Racing Recensione Consigli

Di giochi di macchine con vista dall’alto ne avrete visti a milioni, ma Async Racing riesce nell’arduo compito di dire qualcosa in un genere che sembrava aver detto ormai tutto. La formula adottata da Ben Olding Games strizza l’occhio a Trackmania, unendo l’immediatezza freeware di quest’ultimo alla visuale tipica di Micromachines e soci. Il nome del gioco deriva dall’intelligente gestione della competizione fra giocatori: non si gareggia contemporaneamente, bensì contro i ghost degli altri giocatori, che magari hanno affrontato la stessa pista giorni se non settimane prima. Un sistema interessante e che funziona alla perfezione, anche perché i ghost vengono classificati in base al tempo fatto registrare: all’inizio quindi ci si troverà contro avversari piuttosto scarsi, mentre migliorando il proprio livello si potrà arrivare a sfidare i veri campioni.

Il gioco si controlla quasi interamente con le frecce direzionali, l’unica eccezione è il tasto H grazie al quale potrete marcare il territorio sonoro strombazzando col clacson. Al momento in Async Racing sono presenti solo 2 tipi di terreni: strada e sterrato. Su strada la vettura risulterà molto maneggevole (anche troppo, volendo), mentre sulle parti sterrate ci sarà da sudare un po’, anticipando l’entrata in curva al momento giusto. Una caratteristica che inizialmente potrebbe non saltare all’occhio, ma che rende Async Racing estremamente giocabile, è l’appropriata gestione della visuale di gioco, che si sposterà al variare della nostra velocità, permettendo di vedere  una parte maggiore del tracciato e riducendo l’effetto “sorpresa” di un’improvvisa curva a gomito. Molto utile anche la mappa del tracciato, nella quale sono chiaramente visibili i checkpoint, ovvero i traguardi intermedi che è necessario attraversare prima di passare nuovamente dal via. Conoscere la posizione di questi ultimi permetterà di prendere insperate scorciatoie, anche perché spesso i designer dei percorsi (per propria volontà o, più spesso, per sbadataggine) ne mettono un numero decisamente basso.

E chi sono questi fantomatici designer di piste? Beh io, tu, quello là dietro, Dave Grohl volendo, alcuni dicono anche Elvis. Insomma TUTTI possono creare percorsi, a patto di aver accumulato abbastanza punti nelle gare vere e proprie. Questo sistema impedisce lo spam sconsiderato di percorsi di dubbia qualità (pratica che, comunque, è impossibile arginare del tutto) e spinge a creare percorsi un po’ piu’ ragionati prima di premere il pulsante “Pubblica”. Al momento l’unico problema è che manca un vero e proprio sistema di ricerca piste, quindi per far provare il proprio percorso agli amici la cosa più semplice sarà mandare uno spammino alla propria lista amici (sempre che si stia usando la versione via Facebook, vedi sotto).

Al momento sono disponibili 2 versioni del gioco. La più aggiornata, la 1.1.3, è giocabile da Facebook e si collegherà automaticamente al vostro profilo. Per chi è antipatico, sociopatico, snob o tutte e tre le cose insieme (chi sa sa) è presente anche la versione 1.1.2 su kongregate, a cui mancano però alcune funzionalità (sarà molto più complicato riuscire a far provare la propria pista agli amici, per esempio).

Link alla versione Facebook v1.1.3 (Applicazione Funflow)

Link alla versione Kongregate v1.1.2

Fidati, è ok.Async Racing è una vera e propria droga: immediato, giocabile, con migliaia di piste a disposizione e un sistema di achievement interessante (a patto di registrarsi – gratuitamente – sul servizio di Funflow che gestisce la valuta virtuale). L’unica speranza è che in futuro vengano introdotti altri tipi di terreno per rendere le piste un po’ più varie. Per il resto, Async Racing è perfetto così com’è.

Voto: 28/30

Annunci

1 Response to “Si gioca: minicorse asincrone”


  1. 1 Fede
    7 maggio 2010 alle 00:55

    Molto, molto carino!

    La telecamera è buona davvero, Micromachines a confronto è quasi ingiocabile.
    Oh, e su Kongregate c’è la 1.1.4 ora =)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: