02
Apr
10

Ricordi: Vacanza a Sappada 1991, parte 1

videogiochi arcade anni 80 PESSIMO vestiario

Sfocato, meglio.

Questa foto antica insegna 2 cose, ma forse anche di più.

1) Mi piace fare cose inutili (giocare con i videogiochi)
2) Non mi piace fare cose utili (vestirmi decentemente)

Oltre a questi dati di fatto, apprezzo molto il fatto che il coin op in primo piano sia venuto più a fuoco di me. Permette di dare il giusto peso alle cose: mille ai videogiochi, zero a me. Ormai è andata così e non si torna indietro e, a parte l’avere la decenza di portare pantaloni lunghi (ma cmq quasi sempre pessimi), direi che le cose non sono cambiate poi troppo, ma parliamo delle cose importanti.

Mi trovavo a Sappada, d’estate, penso 1991. Nei pressi dello stadio di calcio, c’era questa sorta di casettina di legno di 2 metri per 3. Salita la piccola scaletta necessaria ad accedervi, ci si trovava di fronte a BEN quattro coin-op.

A cosa stavo giocando?

Eh, purtroppo nessuno ne ha l’assoluta certezza, ma è quasi sicuro che fosse:

Future Spy - SEGA (1984)

Future Spy - SEGA (1984)

Future Spy quindi. A nineties già iniziati non è che facesse proprio una grandissima impressione (complice la scheda che se non ricordo male aveva i colori un po’ fuori posto), ma in fondo Zaxxon era un buon gioco e l’ambientazione meno spaziale e più realistica tutto sommato funzionava.

Ma gli altri 3 cassoni? Bella domanda: ne ricordo 1 e mezzo e accontentatevi. C’era SICURAMENTE questo:

Kiki Kaikai arcade Leggende giappo incomprensibili

Kiki Kaikai - Taito (1986)

Nientepopodimeno che il famosissimo Kiki Kaikai, gioco che trasuda demoni incomprensibili e onigiri da ogni poro, il cui seguito su SNES divenne poi misteriosamente “ROCKY & POCKY“. Non c’entra (quasi) una mazza, ma mi è venuto in mente che lo pseudorecente Guwange, presto in uscita su XBLA, ne riprendeva un po’ l’ambientazione. Non mi dispiaceva Kiki, ed era sicuramente un gioco migliore di Future Spy, ma credo di aver giocato molto di più al secondo. Probabilmente è stato in quel periodo che ho iniziato ad apprezzare i giochi brutti più di quelli belli.

Il terzo gioco era sicuramente un clone di Rolling Thunder, di cui però purtroppo non ricordo il nome. Ricordo questi “agenti” segreti verdi e rossi con tanto di cappelletto ma poco altro. Era così simile a RT che poteva quasi essere considerato un hack della stessa ROM, ma credo fosse un altro gioco. Appena trovo il nome ve lo faccio sapere.
Il quarto… mmm… Nibbler? Potrebbe essere…

Annunci

5 Responses to “Ricordi: Vacanza a Sappada 1991, parte 1”


  1. 1 bjaast
    7 aprile 2010 alle 07:40

    Forse Green Beret?

  2. 7 aprile 2010 alle 10:44

    Nono, era molto più simile a rolling thunder, con tanto di porte etc. Vabbe’ prima o poi lo troverò 😀

  3. 11 aprile 2010 alle 00:29

    Voto foto: 10, cazzo. DIECI!

  4. 3 maggio 2010 alle 09:39

    Beh, è Rough Ranger/Super Ranger. Ne sono abbastanza sicuro.
    http://www.arcadehits.net/datObase/rom.php?zip=rranger
    (andavo anch’io in vacanza a Sappada, ogni tanto – ma d’inverno, tendenzialmente).

    B.

    • 3 maggio 2010 alle 11:07

      È nettamente lui, grazie Bisboch. Pensavo di ricordarmi qualcosa Agent invece era qualcosa Ranger. Ricordo che anni fa, tipo 5, l’avevo trovato (anche la rom e tutto) ma poi il cervello ha sovrascritto il nome con altre info inutili. 😀


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: